6. Sulla piattaforma della bascola.

 Le bascole indicano con fedeltà il peso del nostro corpo solamente quando, dopo esserci sistemati sulla loro piattaforma, rimaniamo assolutamente immobili. Se ci chiniamo, nel momento in cui lo facciamo la bilancia segna una diminuzione di peso. Perché? Perché i muscoli che fanno flettere la parte superiore del corpo tirano verso l'alto la sua parte inferiore e ciò fa diminuire la pressione che il corpo esercita sulla superficie su cui si appoggia. Al contrario, quando da chinati ci risolleviamo, l’azione dei muscoli allontana tra di loro le due metà  del corpo e la bascola indica un significativo aumento di peso che corrisponde all'aumento della pressione che la parte inferiore del corpo esercita sulla piattaforma. Anche il semplice alzare le braccia provoca nelle bascole più sensibili una variazione, che si manifesta come un apparente piccolo aumento del peso del nostro corpo. Ciò accade perché i muscoli che alzano le nostre braccia si appoggiano sulle spalle e, quindi, spingono queste, e di conseguenza tutto il corpo, verso il basso: ciò fa sì che la pressione sulla piattaforma aumenta. Quando fermiamo il braccio che stavamo alzavando, facciamo entrare in azione i muscoli antagonisti, i quali tirano la spalla verso l'alto, tendendo ad avvicinarla all'estremo del braccio, con il che il peso del corpo o, per meglio dire, diminuisce la sua pressione sulla superficie di appoggio. Quando abbassiamo il braccio succede il contrario;  infatti allorché lo facciamo produciamo una diminuzione del peso del nostro corpo, mentre nell'istante in cui fermiamo il braccio provochiamo un aumento apparente del nostro peso. Quindi mettendo in azione le nostre forze interne, possiamo aumentare o diminuire il peso del nostro corpo, intendendo con ciò la pressione che esso esercita sulla superficie su cui si appoggia.

HomePage.jpg - 10129 Bytes
ritorna all'indice